Elenco blog personale

domenica 30 marzo 2014

La casa del cuore

Inserisco la chiave nella toppa, faccio quattro giri, entro!
Innanzi a me, un corridoio, vado a sinistra dove c'è un ampio salone e mi fermo!
Guardo il grande tavolo rotondo, al centro della stanza, dove son appoggiate delle piccole ciotole di argento, le prendo in mano come se sfiorandole, percepissi tutta la vita che c'è dentro!
Ogni mobile e' al suo posto come trent'anni fa, solamente qualche piccola usura del tempo trascorso; le foto sono sempre li', noi abbracciati, noi sorridenti, attimi fuggenti ma stampati nell'anima.
Mi siedo si quel divano dove ci sedevamo noi, dove ci raccontavamo con le amiche i nostri segreti più profondi, e mi basta socchiudere gli occhi per andare indietro nel tempo....ricordare le feste con i compagni del liceo, con gli amici di allora; rivedere la poltroncina dove vive l'immagine di una ragazza dai capelli neri e dal sorriso straripante mentre festeggia il suo 18 compleanno ed una foto rende infinito quel momento!
Tutto intorno a me c'è un profondo silenzio, il silenzio dei ricordi, dell'allegria quando c'era!
Di fronte a me una vetrina antica dove ogni oggetto, al suo interno, prende vita alla mia vista, una smorfia di tristezza e di tenerezza mi si forma in viso.
Ritrovo in un angolo i Long Playing, i 33 giri, dei cantanti che con le loro canzoni hanno rappresentato la colonna sonora della mia vita: Claudio Baglioni, Antonello Venditti...e toccandoli e' come se il silenzio si accendesse di quella musica che ha fatto innamorare un'intera generazione al ritmo di un ballo lento!
E poi, dentro un cassetto ritrovo gli addobbi natalizi dell'Albero di Natale che era troppo alto per arrivarci a toccarlo con le mani e tanto colmo di amore da percepirlo ancora!
Quanti ricordi indelebili nella memoria del cuore!
Mi avvio verso l'ingresso....gli occhi sono lucidi per la commozione, non vorrei spegnere la luce del salone ma so bene che non ho bisogno di riaccenderla perché la luce della Casa del Cuore, della Casa della mia adolescenza non ha bisogno di un semplice gesto per spegnersi dentro al mio cuore!

18 commenti:

  1. Arrivo subito a commentare, quasi come se avessi sentito il richiamo di questo tuo post meraviglioso...
    Ho gli occhi lucidi, sai? Un post simile lo scrissi io anni fa, quando dopo la morte della mia mamma (il mio papà già non c'era più) la casa della mia adolescenza era lì, intatta come l'avevo semrpe vista...e ogni volta tornarci anche solo per pochi minuti mi faceva sentire bene.
    Però io e mio fratello quella casa abbiamo poi dovuta venderla purtroppo per una serie di motivi. Non sai cosa è stato, che dolore acuto, che taglio al passato mi è parso di dare!
    Però ogni tanto rileggo quel mio vecchio post e mi sembra di rivivere un pò quelle sensazioni...
    E tu adesso mi hai fatto di nuovo tuffare nel passato e mi sento un pò malinconica ma anche felice ed emozionata perchè noi due condividiamo questo tipo di ricordi e di sensazioni, pur se io adesso non posso più mettere piede fisicamente nella mia "casa del cuore".
    Grazie di questo post, Stella. Ti abbraccio forte.

    RispondiElimina
  2. Cara Maris grazie a te per le tua meravigliosa condivisione del mio stato d'animo! E' triste, dolce, commovente, entrare nel luogo dove hai trascorso i migliori anni della tua vita! E non ci si entra solo con lo,sguardo, noi ci entriamo con gli occhi del cuore dolce amica mia! Grazie per la tua sensibilità e mi rammarica sapere che quel luogo, la tua casa non è più tua ma ho ragione di creder che quella casa sarà sempre tua perché appartiene alla tua anima!
    Ti bacio gioia, buona notte serena! Mi dispiace di averti procurato malinconia, ma sii felice che quel posto di affetto resterà sempre la tua ancora! I ricordi fanno male ma a volte ci danno la forza per andare avanti con la loro strepitosa magia! Bacioni!

    RispondiElimina
  3. Che belle parole.... che bel post!!! Sono così belli i ricordi, ma mettono anche tanta malinconia perché fanno pensare a come è passato in fretta il tempo!!
    Io purtroppo da quando sono nata ho dovuto traslocare 3 volte, e purtroppo non posso mai più rientrare nella casa della mia infanzia e della mia adolescenza. E tra i traslochi quanti oggetti pieni di ricordi sono andati persi. Anche se poi i ricordi, quelli importanti, restano nel cuore, gli oggetti fanno bene all'anima.
    A presto e buon inizio settimana!! <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Carissima Jessica grazie per le tue parole, in effetti tutti abbiamo un passato di trasloco che poi non è solo un fatto di mobili ma soprattutto di cuore ed io son sicura che in ognuna di quelle tre case nelle quali hai abitato, hai lasciato un piccolo grande pezzo della tua vita! Ti abbraccio mia cara, buon inizio settimana anche a te!

      Elimina
  4. Stella, hai fatto commuovere pure me!
    Parole struggenti, toccanti, cariche di emozioni.
    I ricordi sono necessari (saremo nulla senza di essi!) ma a volte sono così dolorosi.
    Immagino la casa, la luce in essa, te che entri, l'odore di chiuso misto a quello di sempre. Non ti conosco e nemmeno il luogo che descrivi ma mi sembra di esserci stata con te.
    Tutto grazie alla magia delle parole usate per descrivere sentimenti profondi..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mia cara Anna sei tu magica nel percepire le emozioni che fuoriescono da un post e che grazie a tutte voi amiche mie cerco di condivider, di farvi entrare nella mia vita perché solo chi ha un cuore davvero profondo riesce a commuoversi, ad avere il coraggio di farlo e grazie per avermi regalato la tua amicizia con tanto affetto, grazie di cuore, sei una persona ricca di emozioni profonde! Un abbraccio!

      Elimina
  5. Mi ci hai portato con te nella tua casa del cuore... mi hai fatto vivere ogni attimo come fossi stata lì... grazie ♥
    Mi viene in mente una frase di Gesù: dove è il tuo tesoro, lì è il tuo cuore...
    un grande bacione

    p.s. la mail con l'indirizzo te l'ho mandata :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Vivy, mi son permessa di aprire la casa del cuore a chi come voi ha un cuore grandissimo e grazie per avermi accompagnata!

      Elimina
  6. Ciao Stella, grazie per avermi emozionato ancora con le tue parole e anche per avermi fatto ripensare alla mia casa del cuore.
    Da piccola mi sono trasferita diverse volte, con la mia famiglia, ma la prima casa è quella dove veramente c'è il mio cuore, i ricordi più belli e la certezza che quello è stato il posto dove veramente mi sono sentita felice e amata.
    Ricordo benissimo tutto, le camere, gli amici del cortile, i giochi, Billy il mio adorato cane ... che dire ... grazie per questa bella sensazione che mi accompagnerà per tutta la giornata.
    A presto!

    Paola

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Carissima Stella come stai? Grazie a te che hai una grande sensibilità e percezione emotiva,,le case ci lasciano una enorme eredità di affetti, anche tu scrivendomi questo post e' come se mi facessi veder ila tua casa del cuore e veder un adorato amico a quattro zampe che tiene compagnia, grazie a te per l'emozione che mi hai regalato attraverso le tue splendide parole, buona giornata dolcissima Paola

      Elimina
    2. Paola carissima ti chiedo scusa per aver inserito il mio nome al posto del tuo, comunque sarà perché siete tutte delle stelle,,Scusami ancora mia cara Paola, un abbraccio caloroso!

      Elimina
  7. Cara Stella, io purtroppo non ho una "casa del cuore" ... per vari motivi della mia vita ... innanzitutto perchè i miei genitori hanno cambiato sempre città ... e tanti altri motivi che non posso descrivere.... La mia Casa del cuore è quella in cui vivo da quasi vent'anni con mio marito ... Ma i ricordi dell'adolescenza rimangono, ma non sempre sono positivi e belli da ricordare ... ... Io "vivo" da quando sono sposata! Ma la tua poesia mi ha fatto emozionare e tutto ciò che scrivi è reale!

    RispondiElimina
  8. Mia cara Mamma Danda mi dispiace per quanto mi scrivi però stai sicura che la tua casa del cuore c'è, lo,hai detto tu stessa, e' la casa che vivi ogni istante, ogni momento della tua vita, e' la casa in cui vivi con tuo figlio e tuo marito!
    Un bacione grande grande!

    RispondiElimina
  9. I tuoi post mi commuovono sempre, cara e dolce amica, sai descrivere i sentimenti con delicatezza e amore...

    Finalmente sono tra i tuoi lettori fissi.

    Bacio

    RispondiElimina
  10. Carissima Gianna grazie perché sei tu con la tua dolcezza a commuovermi!
    Son felice che tu ti sia aggiunta alla cerchia dei miei lettori fissi! Arriverò pure io qualche momento, sto per fare un corso accelerato! Un bacione mia cara, ti auguro una serena giornata e grazie ancora per il tuo affetto

    RispondiElimina
  11. Stella oggi qui piove un brutto temporle a reso l'atmosfera cupa e grigia, qui da me in negozio non entra nessuno e io ho il tempo di gironzolare tra le pagine dei tuoi post, oggi sono qui da te e rileggendo le tue parole e come se qualcosa toccasse le corde del mio cuore
    senzazioni che ho rpovato anche io quando entratvo tra le mura piene di ricordi il mio affetto ha un nome Maria e spesso ne ho parlato nei post, lei abitava sopra al mio negozio e a me viene il nodo al cuore persino a fare le scale
    mi manca profondamente e leggendo il tuo post mi sono rivista in quei miscugli di ricordi così cari
    ti abbraccio e perdonami se oggi vago un po troppo nel tuo blog, ma rileggere i tuoi post mi fa conoscere un po di più te stessa e comprendo i tuoi momenti di tristezza che ti stanno affliggendo
    con rispetto ti saluto Valeria

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mai dolce Valeria mi rendi solo felice se stai un pochino a tenermi compagnia mentre leggi le mie parole e condividi le mie emozioni, te ne sono davvero grata!
      Mi spiace che da te ci sia il,tempo uggioso, qui non va meglio ma c'è tanto caldo!
      Per me e' un vero piacere che tu abbia provato una sensazione uguale alla mia, ci sono emozioni che si accendono anche e solo attraverso un piccolo ricordo che a volte ci rende più vicini col cuore, e ti capisco bene quando dici che ti viene un nodo in gola perché il bene non si può cancellare e soprattutto le persone che ne hanno dato tanto! Passerò a leggere il tuo post mia cara Valeria!
      Un abbraccio col cuore!

      Elimina

Ogni vostra tenera parola riempie il mio cuore di tanta gioia, vi dono un sorriso con affetto :-)